CasaSpettacoliSabrina Ferilli contro la cover sul body positive di Incontrada: "Basta con...

Sabrina Ferilli contro la cover sul body positive di Incontrada: “Basta con questa storia, si sarà itinerario anche lei”

Non ce l’ha, ovviamente, con Vanessa Incontrada. E lo spiega bene nel post. Ma Sabrina Ferilli affida ai social le sue critiche contro l’eccesso di polemiche e di servizi giornalistici, sul body positive. in fin dei conti, contro la necessità di parlarne, di tirarlo fuori in ogni occasione. Il riferimento è alla avvenimento insolito copertina che il settimanale Vanity Fair, uscito mercoledì 3 agosto, ha dedicato proprio a Incontrada accompagnata dal titolo “Sei bellissima” (riecheggiando il coro che accolse la presentatrice-attrice sul palco di piazza Plebiscito per la diretta Rai che ha celebrato il 18 giugno la lunghissima carriera di Gigi D’Alessio).

“Non critico l’attrice –  ha spiegato infatti Ferilli su Instagram – Ma questo modo di narrare tutto ed il contrario di tutto che porta ad un corto circuito insopportabile. Probabilmente s’è rotta le balle pure lei di essere messa in mezzo in sta storia che non ha più senso. Dura da secoli. È che a un certo punto da donna matura deve pure capire che ste storie non hanno più senso… E magari fare una copertina in meno e narrare che lavoro sta facendo. Visto che meritatamente lavora tanto. Dai su, ma basta!”.

Nella lunga intervista a Vanity Vanessa Incontrada ha spiegato, tra le tante altre cose: “Non mi ha ferito, la mia risposta è l’indifferenza”, riferendosi alla cover che dieci giorni prima della sua partecipazione alla serata da piazza Plebiscito la rivista di gossip Nuovo le aveva “dedicato: in copertina c’era infatti la sua foto di lei in spiaggia a Follonica: uno scatto che oltre ad essere rubato era al limite del body shaming.

- Advertisement -spot_img
Rimani Connesso
16,985FansMi piace
2,458FollowerSegui
61,453IscrittiIscriviti
Devi leggere
Related News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui